Champagne Bérat Schenk

Fondata dal nonno dell’attuale proprietario, la Casa fu creata a partire dalle terre famigliari. Trasmessa di generazione in generazione, la superficie della tenuta non è cambiata dalla sua fondazione. Con cinque ettari di Pinot Nero e Pinot Meunier, questa azienda famigliare ha saputo conservare tutta la sua semplicità nel corso degli anni.
Lontana dall’immagine delle grandi Case di Champagne, Bérat Schenk incarna quei viticoltori indipendenti che fanno la ricchezza del territorio della Champagne e le sue tradizioni. Ne è la prova l’utilizzo di una delle ultime presse tradizionali della Champagne nonché la pratica dell’invecchiamento in botti di rovere.
Passata oggi nelle mani di Roger Bérat e del filgio Frédéric, la tenuta produce senza dubbio uno dei migliori champagne Blanc de noirs.


Il Territorio dello Champagne Bérat Schenk


Situato nella Valle della Marna, la regione d’Epernay è una delle più celebri per lo Champagne. Sfruttando l’eccezionale qualità dei terreni, lo champagne Bérat Schenk ha saputo sviluppare i propri vigneti sui pendii della Valle della Marna. Facendo parte della regione detta « gessosa » della Champagne, questa zona vinicola si caratterizza per la sua preponderanza del Pinot Meunier.

A qualche chilometro a valle d’Epernay si trova, a fianco dei pendii, il piccolo vilaggio di Boursault. Circondato dalle viti, questo villaggio vinicolo conserva dagli anni 1950 lo Champagne Bérat-Schenk. .

I segreti d’elaborazione Bérat Schenk


Gli champagne sono elaborati a partire da vitigni rossi, ovvero il Pinot Nero e il Pinot Meunier (quest’ultimo è utilizzato in maggiori quantità nella Valle della Marna).

Prima tappa di vinificazione che interviene subito dopo la pressa, la fermentazione alcolica è essenziale per la formazione del sapore e dell’aroma del vino. Da questa trasformazione ne risulta uno champagne straordinario per la sua potenza in bocca.

Niente a che vedere con le grandi quantità prodotte dalle grandi Case, la tenuta Berat-Schenk concentra tutta l’attenzione sulla qualità del suo vino, la cui notorietà è ben affermata. .

Lo Champagne Bérat Schenk, con quali piatti?


Riconoscibile per la potenza dei suoi aromi, lo champagne Bérat Schenk è il frutto di un lavoro appassionato e faticoso.

Questo champagne di propriétaire récoltant accompagnerà i vostri pasti dall’aperitivo al dolce, Ideale per mettere in valore i vostri piatti di carattere, questo Blanc de noirs troverà tutti i suoi caratteri di nobiltà nel corso di una cena con selvaggina da piume o da pelo.

Lo Champagne demi-sec Berat Schenk accompagnerà perfettamente i vostri dessert, servito con pasticceria secca o fresca a base di frutta secca e spezie, come le madeleine o i dessert cremosi. .

Sarà un eccellente punto finale nei vostri pasti in famiglia o con amici. .