Cuvée Réserve Demi-Sec

Champagne Bérat Schenk - Réserve Demi Sec

Descrizione
Degustazione
Opinione

Questo champagne Blanc des Noirs dolce (18 g/l) è perfettamente adatto per un dessert.


Perfetto mix di pinot meunier (70 %), di pinot nero (30 %), la cuvée della Réserve Bérat Schenk è affinata per 2 anni in botti di rovere tradizionali.

È il frutto della miscelazione di 3 raccolte diverse: 33 % d’una dell’annata 2011, 33% della vendemmia del 2012 e, infine, 34% della raccolta del 2013.


Un meraviglioso champagne del produttore.

Occhi: oro ambrato, perlage cangiante

Naso: finemente fruttato

Bocca: aromi di frutti esotici con una nota di mandorla

*Contiene solfiti

Christian B, le 28/06/2018

Champagne très apprécié par nos convives et nous-même.

Dai la tua opinione

Quantità:

19,90 €

Spedizione gratuita per più di 12 bottiglieprovenienti dallo stesso viticoltore.
Saperne di più....

Storia dello champagne Bérat Schenk

Creata nel 1950 in terre di famiglia, la Casa Bérat Schenk è situata nel cuore della Valle della Marna. Oggigiorno, è Roger Bérat (della terza generazione), assistito dalla moglie e dal figlio Frédéric (quindi quarta generazione) che ha ripreso l’azienda famigliare.

Lontano dall’immagine delle grandi Case di Champagne, Bérat Schenk incarna questi vigneti indipendenti che costituiscono la ricchezza del territorio dello Champagne e delle sue tradizioni.

I 4 ettari di viti della Casa Bérat Schenk producono in media 25 000 bottiglie.

I Bérat si sono specializzati nei due celebri vitigni della Valle della Marna: il pinot meunier e il pinor nero. Grazie a questi vitigni elaborano uno champagne chiamato “Blanc des Noirs”.

Per saperne di più...