Prezzo ridotto! Champagne Christophe Lefèvre - Réserve

Champagne Christophe Lefèvre - Réserve

Descrizione
Degustazione

La cuvée Réserve dello Champagne Christophe Lefèvre è una cuvée tutta in rotondità e finezza. Assemblata a partire da 20% di Pinot Nero e 80% di Pinot Meunier.

Invecchiato per 50 mesi in cantina, questo champagne bio si caratterizza per la sua mineralità.

Questa champagne  brut (6g/l), si sposerà perfettamente con antipasti freddi o in tutta semplicità, all’aperitivo. La ricchezza di questo champagne lo rende anche un ottimo vino per accompagnare i vostri dolci come un finanziere di mandorla.

Gli amanti dei vini potranno metterlo in un decanter per liberare rapidamente quelle note mielate, di mela cotogna e di burro.

Occhi: Oro paglierino

Naso: Fruttato e fresco

Bocca: Rotonda e accentuata da note fruttate per finire su una deliziosa amarezza alla fine della degustazione

*Contiene solfiti

Opinione dei clienti (5): 4.6/5

Roberto, le 12/09/2022

Squisito champagne dal sapore insolito

Isabelle C, le 13/08/2022

Légèrement coloré ce qui lui donne un côté très doux et velouté en bouche avec une petite bulle très fine et agréable. Excellent champagne et très très bon rapport qualité prix, car il est très difficile de trouver un bon champagne en dessous de 30€.

Gilles B, le 22/07/2022

Francesco D, le 08/07/2022

Ottimo qualità prezzo in assemblaggio insolito . Apprezzabili colore ( roseo ) e punta di acidità piacevole , fin troppo fine il perlage

Arnaud C, le 08/09/2020

Très bon

Dai la tua opinione

Questo prodotto non è disponibile nel paese di consegna selezionato.

Puoi cambiare il tuo paese di consegna qui:

PAESE DI CONSEGNA:

Quantità:

24,90 €
25,90 €

Spedizione gratuita per più di 12 bottiglieprovenienti dallo stesso viticoltore.
Saperne di più....

I nostri prezzi sono degressivi :

A partire dal Prezzo unitario
12 bottiglie 23,90 €

La storia dello Champagne Christophe Lefèvre

Nel corso degli anni 1980 Christophe Lefèvre, agricoltore di Bonneil, decide di lanciarsi nella riconversione della propria azienda. Progressivamente trasforma l’azienda di cereali ereditata dal padre in una tenuta vinicola.

Perciò ricompone anno dopo anno la tenuta vinicola dei nonni con l’obiettivo di lanciarsi nell’elaborazione di uno champagne biologico. Questa modalità di viticoltura in questo periodo esiste solamente da una decina di anni e negli anni 1980 ci fu una seconda ondata di viticoltori di Champagne che si convertirono a questa modalità di viticoltura più rispettosa dell’ambiente.

Quando fonda la propria Casa di Champagne, Christophe Lefèvre ha l’ambizione di produrre un’uva destinata all’elaborazione del proprio Champagne. Oggigiorno è cosa fatta per questa casa famigliare di 4,3 ettari installata sui pendii della Valle della Marna. Saperne di più sullo Champagne Christophe Lefèvre

Saperne di più