Champagne Louis Casters - Rosé Brut

Champagne Louis Casters - Rosé Brut

Descrizione
Informazioni
Opinione

Lo Champagne Rosé Brut della Casa Louis Casters è un vino fresco e fruttato particolarmente apprezzato per la sua golosità.

Viene assemblato con 30% di Pinot Meunier, 30% di Pinot Nero, 30% di Chardonnay e 10% di vino rosso elaborato con Pinot Meunier denominazione Champagne frutto dei territori della Valle della Marna, della Côte des Blancs et della Montagna di Reims.

Ha la particolarità, così come gli altri vini della Casa Louis Casters, si non subire il processo di fermentazione malolattica. Come tutte le fermentazioni, la fermentazione malolattica permette di far evolvere gli aromi del vino. Se la maggior parte delle case di champagne la realizzano per ottenere degli aromi più morbidi, maturi e leggermente lattici, la Casa Louis Casters sceglie di non realizzarla per conservare la freschezza e gli aromi floreali e fruttati dell’uva.

Uno champagne di carattere e di seduzione che si accorda idealmente con cibi gustosi e fruttati.

Occhi: Lo Champagne presenta un abito seducente rosa lampone con riflessi profondi rosa salmonato. Con un aspetto abbastanza fluido, è animato da bollicine fini e vive che alimentano un cordone delicato.

Naso: Il primo naso evoca sentori di fragola ben matura, di ribes nero, di lampone e di menta piperita. Facendolo aerare si va verso note di pompelmo rosa, di succo di mandarino, di melograno fresco.

Bocca: L’attacco in bocca è morbido e fresco con un’effervescenza cremosa e fusa. Il vino si sviluppa nel palato con una densità fruttata che richiama il lampone, la fragola, il pompelmo rosa.

Nessun commento per questo prodotto

Dai la tua opinione

Quantità:

23,00 €

Spedizione gratuita per più di 12 bottiglie provenienti dallo stesso viticoltore.
Saperne di più....

I nostri prezzi sono degressivi per la Francia

A partire dal Prezzo unitario
12 bottiglie 22 €
 

A proposito dello champagne Louis Caster

La Casa Louis Casters è installata nel villaggio di Damery sin dalla sua fondazione realizzata da Eugène Cadel nel 1857. Oggi sono i loro discendenti diretti, rappresentanti della quinta generazione, che continuano con passione lo sviluppo della Casa, prestando sempre attenzione ad alleare rispetto della tradizione e tecnologie moderne. La Casa ha la particolarità di non sottoporre nessuno dei suoi vini alla fermentazione malolattica per conservare la freschezza e gli aromi floreali e fruttati dell’uva.

Saperne di più..