Champagne Robert Allait - Rosé Brut

Vinalies 2019 : Medaglia d'argento
Vins Elle à Table 2019 : Medaglia d'argento

Champagne Robert Allait - Rosé Brut

Descrizione
Informazioni
Opinione

Questo champagne rosé firmato Robert Allait è un vino fresco e fruttato da servire nell’ideale con del salmone, un dessert a base di frutti rossi o semplicemente all’aperitivo.

Questa cuvée è assemblata a partire da pinot meunier (50 %), da chardonnay (40 %) e da pinot nero (10%), provenienti esclusivamente dalla Valle della Marna.

Questo champagne Robert Allait è invecchiato per 36 mesi delle cantine della tenuta prima di essere proposto alla degustazione.

Con un dosaggio di zucchero 8g/l, questo champagne rosé brut vi sorprenderà per la sua lunghezza in bocca.

Da degustare all’uscita della cantina tra 6 e 8°!

Occhi: Color rosa, intenso, riflessi ramati

Naso: Fine, fruttato, sottili aromi di rosa

Bocca: Netta, intensa, acidula, note di fragola, note di lampone, buona persistenza

Olivier F, le 21/09/2020

A ce prix c'est une affaire !

Dai la tua opinione

Quantità:

23,90 €

Spedizione gratuita per più di 12 bottiglie provenienti dallo stesso viticoltore.
Saperne di più....

A proposito dello champagne Robert Allait

Lo champagne Robert Allait è installato da ormai 5 generazioni nel cuore della Valle della Marna. Questa casa di champagne è fondata inizialmente nel 1890 da Raymond Allait. Appassionato del territorio champenois, questo viticoltore ha capito rapidamente il potenziale offerto dai pendii idealmente esposti della Valle della Marna. Uomo del territorio e dotato di un forte carattere, ha trasmesso la sua passione ma anche il suo savoir-faire ai suoi eredi che applicano ancora i suoi metodi di lavoro. Nonostante la sua anzianità, lo champagne Robert Allait ha saputo difendere la sua natura di casa di champagne famigliare. Arricchita dagli insegnamenti di Raymond Allait, la famiglia ha saputo privilegiare la vite e il suo vino respingendo la tentazione produttivistica alla quale hanno ceduto vari grandi nomi di Champagne. Molto attaccato alla terra e alla sua preservazione, lo champagne Robert Allait da molti anni si impegna a favore di una viticoltura ragionata. I 13 ettari di vigneti Robert Allait sono oggi coltivati nel rispetto scrupoloso del capitolato d’oneri imposto dalle certificazioni Alto Valore Ambientale e Viticoltura Sostenibile in Champagne. Ottenuti con molta volontà dalla famiglia Robert, questi due marchi stabiliscono degli obiettivi concreti fissati ai viticoltori per ridurre l’apporto di elementi di sintesi delle viti per permettere un ritorno all’equilibrio tra vita vegetale e animale. Dato che la qualità dei suoli è una promessa di un vino d’eccezione, lo champagne Robert Allait s’impegna a lavorare nel quotidiano sull’assemblaggio dei 3 vitigni coltivati sui pendii famigliari, ovvero il pinot nero, il pinot meunier e lo chardonnay. Dalla diversità dei vitigni della tenuta e dal savoir-faire del maître de cave dello champagne Robert Allait, nascono degli champagne d’eccezione che ridanno i propri caratteri di nobiltà agli champagne dei viticoltori.

Saperne di più sullo champagne Robert Allait