Champagne Bergeronneau Marion - Clos des Bergeronneau

Guida Hachette 2018 : 1 stella

Champagne Bergeronneau Marion - Clos des Bergeronneau 1er Cru

Descrizione
Degustazione
Opinione

Il clos des Bergeronneau è uno champagne parcellare 75% pinot Meunier e 25% Pinot Noire. Questa cuvée deve il suo nome alla parcella d’origine delle uve che la compongono. Questa vite inerbita ha 65 anni ed è circondata da un muro del XIX secolo. Questa particolarità conferisce a questa vigna e alle sue uve una tipicità della montagna di Reims.

Questa millesimato 2012 è stata sottoposta a un invecchiamento in cantina di 72 mesi. Questo champagne mono-parcellare e mono-vitigno sarà perfetto per accompagnare un aperitivo.

Un vero champagne d’eccezione, proveniente da un luogo eccezionale

Il cofanetto comprende: bottiglia + cofanetto + paia di forbici.

Occhi: Giallo bruno/dorato luminoso. Cordone di spuma sottile con perlage molto fine

Naso: Primo naso delicato sentore di brioche. Note pepate sommerse da cannella, frutta candita e uva sultanina. Finale con sapore di agrumi, limone pompelmo

Bocca: Mineralità molto grande e bella profondità aromatica

*Contiene solfiti

Nessun commento per questo prodotto

Dai la tua opinione

Quantità:

87,90 €

Spedizione gratuita per più di 12 bottiglieprovenienti dallo stesso viticoltore.
Saperne di più....

La storia dello champagne Bergeronneau Marion

Situata nel villaggio di Ville-Dommange,la tradizione vinicola della famiglia Bergeronneau risale almeno al 1590, anno nel quale compaiono le prime menzioni di viticoltori appartenenti a questa famiglia dello Champagne.

Oggi sono Véronique e Florent, accompagnati dai loro figli Virginie e Fabien, che perpetuano questa lunga tradizione vinicola. Di generazione in generazione, lo champagne Bergeronneau Marion non cessa di rinnovarsi e di sperimentare nuove tecniche che permettono di sublimare sempre di più lo Champagne.

L’ultima recente realizzazione, il Clos des Bergeronneau, è nata nel 2007 da un sogno, quello di circondare di mura una parcella di 2.1 ettari di pinot nero e di pinot meunier idealmente esposta sui pendii di Ville-Dommange. Da questo isolamento ne deriva uno champagne d’eccezione e un’immensa riuscita per lo champagne F. Bergeronneau Marion. Saperne di più sullo champagne F. Bergeronneau Marion

Saperne di più