Lo Champagne Huguenot Tassin

Creata nel 1984, la Casa di champagne Huguenot Tassin viene trasmessa nel 2008 a una seconda generazione di viticoltori.
La parola d’ordine è rispetto. La Casa Huguenot Tassin pratica una viticoltura ragionata che si adatta ai bisogni della vite per una miglior qualità del vino.
Riducendo volontariamente la produttività, i 7 ettari che compongono la tenuta Huguenot-Tassin sono l’oggetto di un’attenzione appassionata, diventata oggi rara nei vigneti di Champagne.


Il Territorio dello Champagne Huguenot Tassin


Situata nell’Aube, la Côte des Bar è ancora oggi la meno conosciuta delle zone geografiche dell’appellativo Champagne. La Côte des Bar, situata nella parte meridionale del vigneto champenois, si caratterizza per i suoi terreni a tendenza marnosa e la predominanza del Pinot Nero.

Situata a una centinaia di chilometri a sud d’Epernay, la Valle dell’Ource conserva uno dei più prestigiosi villaggi dello Champagne: Celles sur Ource. È proprio in questo villaggio che si è installata da più di 30 anni la Casa Huguenot Tassin. .

I segreti d’elaborazione della Casa


Perpetuando la coltura del Pinot Bianco, uno dei vitigni tradizionali della Côte de Bar che sta pian piano scomparendo, la Casa Huguenot Tassin offre ai suoi champagne un sapore veramente unico.

Con talento e passione il viticoltore Huguenot Tassin assembla questo vitigno, dagli aromi tondi e fruttati, all’emblematico Pinot Nero della Côte des Bar. .

Questo assemblaggio così raro a base di Pinot Bianco degli Champagne Huguenot Tassin permette di fare la differenza in occasione di molti concorsi regionali e nazionali.

Avendo la preoccupazione di conservare delle dimensioni umane, la Casa Huguenot Tassin ha fatto la scelta d’integrare il marchio Champagne de Vignerons. .

Creata nel 2001, questo marchio raggruppa esclusivamente le aziende propriétaires récoltants che praticano la vinificazione delle loro uve nella loro tenuta.

Simbolo del riconoscimento dell’indipendenza dei viticoltori, questo marchio ricompensa il lavoro d’eccezione di cui beneficiano gli champagne Huguenot Tassin.

Complimentati in varie riviste specializzate come Gilbert e Gaillard, gli champagne Huguenot Tassin illustrano il potenziale di questa regione ancora sconosciuta della Champagne.

Lo Champagne Huguenot Tassin, con quali piatti?


Gli Champagne Huguenot Tassin sapranno, grazie alla loro finezza, accompagnarvi sia all’aperitivo che nel corso delle vostre esperienze gustative.

Lasciatevi sorprendere dalla sorprendente unione tra la cuvée “Les Fioles” e i piatti esotici. Ideale con gli stuzzichini, questo champagne accompagnerà perfettamente anche i piatti a base di pesce in occasione di una cena gourmet. .